Quattro chiacchiere con: Eva e Claudia di Biofficina Toscana

08 luglio 2022
.
Biofficina Toscana è una linea di cosmetici ecobiologici certificati, che nasce nel 2010 dall’unione di due giovani e intraprendenti donne, Eva Casagli e Claudia Lami. Tutte e due appassionate di ecobio e con le idee molto chiare, alla guida di un team giovane e interdisciplinare, hanno saputo creare un modello imprenditoriale aperto, credendo che un’officina di idee sia la chiave per raggiungere grandi mete.

Questa azienda infatti, è una vera e propria officina d’idee che formula prodotti biologici ed innovativi legati alla Toscana, dal basso impatto ambientale e che crede nello sviluppo di una cosmesi etica. L'azienda propone cosmetici in cui si fondono artigianalità ed innovazione, scientificità e naturalità, dove le materie prime sono brevettate e dove la sicurezza è garantita da test dermatologici e nichel test. Biofficina Toscana ha avuto, fin da subito, l’intento di valorizzare le risorse del proprio territorio, abbracciando la filosofia del “Km 0” affidandosi alla filiera corta ed alla tracciabilità, utilizzando materie prime pregiate, per realizzare un progetto compatibile con l'ambiente in ogni suo processo.
Staff Biofficina Toscana.
In pochi anni Biofficina Toscana, si è affermata in Italia e all’estero per la sua visione semplice e concreta che si traduce nella purezza ed efficacia delle formule dei suoi prodotti. A conferma, i prestigiosi premi che il marchio ha collezionato in Italia e in Giappone. Ad oggi i prodotti di questo fantastico brand sono distribuiti in Italia e in 23 Paesi del mondo attraverso una rete selezionata di profumerie, farmacie, erboristerie e department store. Ma facciamoci raccontare tutte le sfaccettature e tante curiosità sulla storia e il mondo di Biofficina Toscana, dalle due fondatrici, che hanno gentilmente accettato di essere intervistate. Leggiamo insieme queste “Quattro chiacchiere con Eva e Claudia di Biofficina Toscana”.

1- Buongiorno Eva e Claudia e grazie ancora per aver accettato questa intervista. Come prima domanda, vorremmo chiedervi di raccontarci un po' di voi. Chi sono queste due intraprendenti donne che hanno dato vita a Biofficina Toscana?

Siamo donne innamorate della Toscana, con la volontà di veicolare i valori di qualità e bellezza legate alla nostra regione. L’identità territoriale ci accomuna e fa sì che le nostre competenze diverse ma complementari - Eva ha un dottorato di ricerca in Storia della modernizzazione e del cambiamento in età contemporanea, mentre Claudia è laureata in Scienze ambientali, con una tesi sulla cosmesi ecobiologica - vengano armonizzate e diventino un punto di forza per l’azienda. Biofficina Toscana costituisce un’opportunità di continua crescita personale e l’occasione per poter apportare un importante contributo alla valorizzazione del territorio.
 
Prodotti Biofficina Toscana.

2- Come nasce il vostro incontro e conseguentemente l’idea di fondare questa linea di cosmetici ecobio?

La conoscenza è iniziata grazie all’interesse comune per la cosmesi ecobiologica e si è sviluppata nell’ideazione e creazione di Biofficina Toscana. Progetto che ha consentito a due giovani donne di mettere in pratica le rispettive idee in tema di cosmesi ed etica ambientale/sociale. Il passaggio da officina di idee ad impresa si è concretizzato in una linea di prodotti che, da consumatrici, avremmo sempre voluto utilizzare ma che il mercato al momento non proponeva.
 
Eva e Claudia di Biofficina Toscana.

3- Come avete cominciato, da dove siete partite e soprattutto, avete avuto all’inizio dei momenti di paura o insicurezza...e se sì, come li avete superati?

Inizialmente il magazzino era un piccolo garage con i registri tenuti su fogli excel! La nostra caparbietà e fiducia nel progetto ci hanno sicuramente agevolato nel superare le fasi più complesse e potenzialmente disorientanti.

4- Siete partite nel 2010 con una linea formata da 12 referenze e ad oggi la gamma si è estesa a più di 120 prodotti affermandovi in Italia come uno dei maggiori brand ecobio. Quali sono, secondo voi, le caratteristiche che vi contraddistinguono dagli altri brand presenti sul mercato ecobio, e hanno fatto sì, in questi anni, di non farvi sopraffare dalla concorrenza e di avere ad oggi tutto questo successo?

Fin da subito il mercato ha creduto in Biofficina Toscana, condividendone i valori e riconoscendone la spinta innovatrice. La gamma iniziale, costituita da un numero limitato di articoli fortemente rappresentativi dell’identità del marchio, ci ha consentito di acquisire, tra i primi nel settore, un posizionamento di mercato favorevole e coerente con la visione aziendale. Sostenibilità, trasparenza e utilizzo di materie prime bio toscane, che sostengono le aziende agricole locali, ispirano l’intero progetto. Biofficina Toscana ha risposto in modo tempestivo e puntuale alla domanda di prodotti cosmetici ecobio che garantiscano nel tempo elevati standard qualitativi senza perdere di vista il focus etico-ambientale. Ottenuta la fiducia dei consumatori, attenendosi rigorosamente alla filosofia aziendale e costruendo una rete di relazioni basate su serietà ed affidabilità, gli sforzi si sono concentrati su innovazione e miglioramento continuo. Riteniamo che siano queste le qualità principali che hanno determinato l’affermazione e la crescita del brand.
 
Materie prime.

5- Gli INCI dei vostri prodotti si contraddistinguono per la presenza di ingredienti innovativi che brevettate voi stessi. Questo comporta un grande impegno nello studio e nell’analisi di attivi nuovi e funzionali. Quanto è importante per voi la Ricerca e Sviluppo?

Tutto parte dal nostro laboratorio a Lucca e dall’ufficio marketing che mettono in moto un processo dinamico e trasversale, composto ispirazione, analisi di mercato e prove di formule. Il processo di Ricerca e Sviluppo è centrale nell’universo di Biofficina Toscana e porta ad un risultato fondamentale: la sintesi tra innovazione, artigianalità e sostenibilità.
 
Laboratorio Biofficina Toscana.

6- Potreste spiegarci tutti gli step della nascita di un prodotto Biofficina Toscana?

La nascita di un prodotto non segue una logica fissa ed immutabile: solitamente l’idea di partenza viene sottoposta ai reparti R&S e Marketing che procedono ad una disamina analitica. Se lo studio di fattibilità conduce a risultati convincenti e, al tempo stesso, riteniamo che il concept sia conforme ai valori di Biofficina, si dà avvio alle fasi di prototipazione e testing. Un’importanza fondamentale ce l’ha anche la materia prima bio toscana coinvolta, che spesso è sia al centro del progetto che della comunicazione.

7- Qual è di tutta la gamma, quello di cui andate più fiere e vi ha dato più soddisfazioni?

Non è facile rispondere a questa domanda dal momento che ciascun prodotto è il culmine di un processo creativo ed ha una sua genesi del tutto particolare. Alcuni dei top seller Biofficina Toscana - il Balsamo concentrato attivo o la linea BT-Luce di Camelia - hanno concorso in modo determinante alla brand awareness: qui, all’orgoglio per aver generato qualcosa di realmente innovativo si sommano i riconoscimenti da parte del mercato.
 
Linea doposole Biofficina Toscana .

8- Avete proposto una nuova uscita: LA LINEA DOPOSOLE-INTENSIFICATRICE. Parlateci di questa nuova nicchia ecobio.

L’azione sinergica dei prodotti della nuova linea interamente dedicata alla fase post-esposizione al sole - Crema viso, Crema capelli doposole , Latte intensificatore abbronzatura e Idrolato di Elicriso - produce benefici straordinari in termini di idratazione, emollienza ed addolcimento. Le materie prime bio toscane che caratterizzano i nuovi prodotti  sono l’Elicriso e il Verbasco, due fiori della Costa Mediterranea dai caldi toni del giallo, un richiamo al sole e ai suoi benefici! Il Latte corpo e la Crema viso doposole contengono anche un intensificatore di abbronzatura a base di acido ialuronico e zuccheri, che dona uniformità favorendo i naturali processi di riparazione cutanea dopo l’esposizione al sole. Il pack stesso è un richiamo all’estate, colorato, frizzante ed energico!

9- Sappiamo che Biofficina Toscana è molto attenta all’ambiente e per voi la sostenibilità è il vostro primo imperativo. In che modo vi impegnate per rispettare questa filosofia?

La tematica ambientale è un elemento cardine della filosofia aziendale, di concerto con il sostegno delle filiere produttive locali e l’impegno per la tutela della biodiversità. Tutti i processi aziendali sono pensati in accordo con questi valori: dall’approvvigionamento di materie prime, alla scelta del packaging, passando per la formulazione dei prodotti. Riteniamo che ogni minimo contributo dato per la causa sia significativo perché solo attraverso un'attenta cura della gestione dei processi si riesce a concretizzare il risultato.
I nostri cosmetici sono caratterizzati da un ridotto utilizzo di materiali e pack eco-compatibile, laddove il pack esterno sia invece richiesto per la buona conservazione del prodotto, lo realizziamo in carta certificata FSC composta al 100% da fibre riciclate, sbiancate senza l’uso del cloro.
 
Sostenibilità.

10- Da imprenditrici di uno dei maggiori brand ecobio in Italia, qual’è il messaggio che vorreste dare a tutte quelle persone che hanno da poco scoperto il mondo della cosmesi naturale?

Vorremmo guardare insieme da vicino cosa ci distingue, partendo dal claim Your beauty, our nature e arrivando al nuovo bollino Local organic che esprime al meglio la nostra filosofia aziendale. Quindi legame con il territorio, scelta di materie prime bio toscane e sostegno delle aziende che le producono, per un risultato di sostenibilità, eticità e trasparenza in ogni fase produttiva. L’acquisto che supporta aziende ispirate da questi valori e che offrono qualità sostenibile, è un gesto importante per il futuro di tutti.

11- I prodotti Biofficina Toscana sono distribuiti non solo in Italia, ma anche in altri 23 paesi del mondo. In quali vengono più apprezzati e quali sono secondo voi, i paesi più all’avanguardia nella cosmesi eco-bio?

Biofficina Toscana è ampiamente distribuita anche all’estero, dove portiamo il nostro Made in Italy in store di alto livello, negozi ed e-commerce specializzati in ecobio. Siamo presenti in Albania, Austria, Bulgaria, Cipro, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Kosovo, Lituania, Malta, Olanda, Polonia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Romania, Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa, USA. L’Asia è per noi un mercato di assoluta rilevanza, in particolare Giappone e Corea del Sud, dove troviamo al momento stimoli di mercato interessanti ed innovativi, grazie alla loro attenzione alla skincare e alla loro tradizione cosmetica.
 
Prodotti Biofficina Toscana.

12- Quali sono i vostri progetti e i vostri sogni per il futuro?

L’attivazione di nuove sinergie con aziende locali e il potenziamento delle reti territoriali attualmente esistenti sono obiettivi fondamentali per noi, supportati anche da nuove azioni ed eventi legati alla comunicazione. Non avendo né agenti né rappresentanti incentiveremo il rapporto diretto con il cliente attraverso un customer care curato in ogni dettaglio, un dialogo che in futuro avrà come obiettivo quello di rendere l’acquisto una vera e propria esperienza! Questo costituirà l’impulso per il progresso e la crescita aziendale, insieme all’ampliamento del parco materie prime ed estratti brevettati all'interno di formule sempre più all'avanguardia.
 
.
ellipse dot,point,circle,waiting,typing,sending,message,ellipse,spinner cc-by igf6j3