INFORMATIVA SUI COOKIES: BioVeganShop utilizza i cookies per lo shopping. Preseguendo acconsenti automaticamente.
AccettoInformativa Estesa

Come evitare i malanni di stagione con rimedi naturali

28 ottobre 2021
.
Mai come durante l’autunno e l’inverno, il nostro organismo è messo a dura prova dai famosi malanni di stagione, ovvero da tutti quei disturbi tipici di questo periodo come tosse, mal di gola, raffreddore e naso chiuso, stanchezza, dolori muscolari, febbre... Anche se si tratta di sintomi lievi e temporanei, sono comunque molto spiacevoli e fastidiosi perché nella maggior parte dei casi, impediscono di svolgere le normali attività quotidiane. L’abbassamento della temperatura dovuta al cambio di stagione, giornate di caldo che si alternano a pioggia e maltempo, lo stress, la cattiva alimentazione e le allergie tipiche di questo periodo dell’anno, rischiano infatti di causare un indebolimento delle nostre difese immunitarie. Esistono fortunatamente tantissimi rimedi naturali utilissimi, i quali agiscono come veri e propri scudi per il nostro fisico, sia per prevenire che per contrastare questi fastidiosi sintomi. Quindi come prevenire e curare i malanni di stagione in modo naturale? Andiamo a scoprirlo insieme!

Prevenire i malanni di stagione secondo natura

Il vero segreto è giocare d’anticipo, rispettando semplici regole che aiuteranno a rinforzare la risposta immunitaria dell’organismo, riducendo così il rischio dei fastidiosi malanni da raffreddamento:

integratori e vitamine per prevenire i malesseri stagionali

Rimedi naturali per combattere i sintomi da raffreddamento

Un’efficace prevenzione naturale è l’alleata migliore per affrontare i puntualissimi ospiti “indesiderati” che si presentano ogni anno quando le temperature scendono. Come abbiamo già visto, i malesseri stagionali possono essere evitati con un buon rituale di preparazione tutto “green” del nostro organismo, che può ridurre fino al 95% la possibilità di contrarli. Ma purtroppo in certi casi, raffreddori, colpi di tosse, mal di gola e febbre possono comunque presentarsi. Per fortuna la natura corre in nostro aiuto anche per alleviarli e contrastarli. Ti illustreremo ora un breve vademecum che ti guiderà nella scelta del percorso naturale più adatto a te e ti aiuterà a ritornare velocemente in buona salute.

Fitoterapia

Per lenire e contrastare gli stati influenzali possiamo trovare un grande aiuto nei rimedi fitoterapici. La fitoterapia prevede l’impiego di piante ed estratti che andranno ad agire sul nostro organismo per combattere le patologie e i sintomi che caratterizzano i malanni di stagione.

Vediamo le più importanti: oli essenziali terapeutici per sintomi da raffreddamento

Aromaterapia e oli essenziali

Gli oli essenziali possono rivelarsi molto importanti per favorire il benessere e combattere i malanni di questa stagione. Sono dei veri e propri alleati utili a contrastare, alleviare l’intensità e ridurre i sintomi influenzali, sia in diffusione che in applicazione.

Ecco quali preferire e come utilizzarli nel modo corretto:

Oligoelementi

Gli oligoelementi svolgono il prezioso ruolo di rinforzare i nostri meccanismi di difesa grazie alla loro azione di catalizzatori delle difese enzimatiche. Sono efficaci alleati sia nella prevenzione che nella cura dei sintomi influenzali. Vanno infatti a sopperire eventuali carenze fisiologiche e aiutano il corpo a riprendersi dopo un’influenza.

I principali sono: Per dosi e assunzioni di questi oligoelementi si consiglia di consultare un medico o un naturopata.


Tisane per combattere i malesseri stagionali

Infusi e tisane

Le tisane a base di fiori, radici e foglie dalle proprietà antisettiche, antinfiammatorie, detossinanti e antibatteriche rappresentano rimedi officinali dall’elevato potere terapeutico e sono un ottimo aiuto per curare influenza e raffreddore. Sono molto semplici da preparare: basta dell’acqua, la miscela di erbe giuste, un colino o un infusore e una tazza. La scelta degli ingredienti e le dosi corrette sono fondamentali per agire in maniera mirata sul disturbo in cui si vuole intervenire. Per preparare un infuso o tisana, le dosi solitamente consigliate sono di un cucchiaino da tè di erbe essiccate per ogni tazza d'acqua. Per godere appieno dei benefici di una tisana, bisogna mettere sul fondo del contenitore (tazza, teiera o tisaniera) le erbe che si sono scelte e poi versare sopra acqua bollente. Occorre poi coprire e lasciare il tutto in infusione per 10/15 minuti, quindi mescolare, filtrare (nel caso in cui non si utilizzi il colino apposito o una tisaniera con filtro) e bere.

Andiamo a vederne alcune:
ellipse dot,point,circle,waiting,typing,sending,message,ellipse,spinner cc-by igf6j3