Pelle secca post-abbronzatura: i migliori rimedi naturali per idratarla

08 luglio 2022
.
Oltre alle vacanze, al bel tempo, ai colori, ai profumi e a quella atmosfera frizzantina che trasmette la bella stagione, uno degli aspetti migliori dell’estate è indubbiamente l’abbronzatura. Sappiamo tutte che, per ottenere e mantenere nel tempo una tintarella perfetta, le protagoniste indiscusse sono le protezioni solari, combinate con buone abitudini, una sana alimentazione e una giusta idratazione del proprio corpo.

Può capitare però, che anche seguendo alla lettera questa sana routine, la nostra cute risulti disidratata, con rossori diffusi e pelle che tira. Questo può succedere soprattutto dopo una vacanza, quando quasi sempre l’esposizione al sole può essere prolungata e maggiore. L’esposizione prolungata al sole, infatti, finisce col seccare le cellule della pelle. Tecnicamente accade che, come reazione di difesa ai raggi solari, la pelle tenda ad inspessirsi: questo fenomeno prende il nome di ipercheratosi. L’effetto che ne consegue è il colorito della pelle che diventa opaco. L’uso di creme ad alta protezione solare aiuta ma non è risolutivo. In più, se a questo si aggiunge l’effetto del vento e della salsedine, è inevitabile che dopo una vacanza al mare la pelle sia più secca. Alla fine la pelle secca e morta cade e da qui l’effetto spellatura, che altro non è che una sgradevole e antipatica situazione. A esserne soggette sono soprattutto le donne, avendo la pelle meno grassa degli uomini, soprattutto varcata la soglia dei trent’anni, quando la riduzione progressiva dell’acido ialuronico presente nel derma rende la pelle sempre meno idratata e turgida.

Ma niente panico… la ricerca nel campo della cosmesi biologica, ha portato all’offerta di una vasta gamma di prodotti formulati con materie prime naturali e bio dalle proprietà idratanti, emollienti, elasticizzanti e lenitive. Potrai scegliere, un buon prodotto corpo idratante optando tra diverse texture (crema, olio, burro, lozione o gel), oppure avvalerti dell’uso di un doposole naturale e bio. Con l’articolo di oggi però, vogliamo parlarti dei migliori rimedi naturali puri, per curare una pelle secca e disidratata, che Madre Natura mette da sempre a disposizione dell’uomo. Sono dei veri e propri doni che la natura ci offre, differenziati fra grassi, oli e gel vegetali… andiamo a scoprirli insieme.

Burro di Karitè

I doni di Madre Natura per curare la pelle secca

1- Burro di Karitè
Il burro di Karité è un ottimo emolliente, e la sua ricca texture lo ha reso famoso come idratante per il corpo. È un vero e proprio superalimento della pelle che proviene dai semi del frutto dell'albero di Karitè e la sua zione antiossidante si deve al suo contenuto di vitamina E e delle vitamine A, F e D. Offre una protezione naturale dai raggi UV (SPF6), fornisce alla pelle acidi grassi essenziali e i nutrienti necessari per la produzione di collagene. Il burro di Karitè è stato usato in Africa e in molti altri luoghi per anni per migliorare pelle e capelli. Ha anche una lunga storia di uso medico, come nella cura delle ferite e persino nel trattamento della lebbra. Il burro di karité è infatti in particolare caratterizzato anche da un’azione cicatrizzante e riepitelizzante in quanto si è dimostrato utile nel favorire il fisiologico stimolo dei fibroblasti e della sintesi del derma, sostenendo così il normale ricambio cellulare della pelle in superficie.

2- Olio di germe di Grano
È un vero e proprio concentrato di vitamina E,. Antiossidante dei tessuti, nutre in profondità, contrastando l’invecchiamento cellulare. L'olio di germe di Grano è particolarmente adatto per nutrire le pelli secche, proteggere quelle inaridite da agenti esterni come vento, sole, freddo e ottimo, anche utilizzato come elisir di giovinezza per le pelli mature. Rinforzando il film idrolipidico insufficiente, ha la capacità di nutrire e ristrutturare i tessuti. Esercita un’azione emolliente e restituiva, soprattutto dopo l’esposizione solare o in caso di pelle molto secca, che si squama o che “tira”.

3- Olio di Mandorle dolci
È il più famoso tra gli oli naturali per uso cosmetico. Si ottiene dalla spremitura a freddo delle mandorle, processo che permette di preservare tutte le proprietà nutrizionali, conservate perfettamente nell’olio ottenuto. È molto apprezzato essendo molto delicato e a rapido assorbimento. L'elevata quantità in esso contenuti di acidi grassi, oltre a Vitamina E e Sali minerali, sono fondamentali per il benessere dell’organismo e per la cura di pelle e capelli, soprattutto in presenza di secchezza e disidratazione. Applicato sul corpo ha diversi benefici e usi. Nutre in profondità e idrata la pelle e per questo è molto indicato come doposole naturale, anche perché si assorbe facilmente. Tratta rossori e lenisce pruriti, scottature ed irritazioni.

4- Olio di Borragine
Rappresenta la fonte più importante di acido gamma-linolenico (GLA), un acido grasso semi-essenziale appartenente alla famiglia degli omega 6, necessario al mantenimento della struttura delle membrane cellulari. Potente anti-age dalle virtù ammorbidenti, rigeneranti e nutrienti, l'olio di Borragine è raccomandato per recuperare l'elasticità e la luminosità della pelle. Queste sue caratteristiche lo rendono ideale per le pelli secche, devitalizzate o stanche.

Olio di Calendula

5- Olio di Calendula
L’olio di Calendula si ottiene dalla macerazione dei fiori di questa pianta in olio vegetale ed è molto utile per la salute e il benessere della pelle. È un rimedio naturale antico e molto efficace, da utilizzare soprattutto in caso di pelle secca, arrossata e disidratata. Contiene principi attivi per calmare, lenire ed aiutare la riparazione delle pelli danneggiate. Trattamento calmante ideale dopo l'esposizione al Sole. Le sue proprietà sono anti-microbiche, antisettiche e rigeneranti.

6- Olio di Iperico
L’olio di iperico, tradizionalmente, si ottiene lasciando macerare in olio di Oliva i fiori di Hypericum perforatum L., comunemente nota come “Erba di San Giovanni”. L’olio viene lasciato al sole e può essere utilizzato quando diventa rosso. Vanta una lunga tradizione di utilizzo come cicatrizzante ad azione emolliente e lenitiva. Problemi cutanei, come la pelle secca, possono trovare sollievo grazie al potere emolliente dell’olio di Iperico, che si rivela anche un notevole prodotto anti-age per contrastare l’insorgere delle rughe del viso. Poiché si tratta di un prodotto fotosensibile, è preferibile evitare l’esposizione al sole dopo l’applicazione sulla pelle.

7- Olio di Cocco
Olio vegetale emolliente e profumato, perfetto per ammorbidire la pelle e renderla più liscia, elastica e idratata. Utilissimo in estate, l’olio di Cocco restituisce morbidezza alla pelle disidratata dal sole. Dal caratteristico profumo esotico, a temperature inferiori ai 25°C appare solido per la presenza di acidi grassi saturi tra cui acido laurico, acido miristico e acido palmitico, mentre a temperature maggiori è liquido. L’olio di Cocco ha proprietà emollienti, aiuta a combattere la disidratazione della pelle e a lenire arrossamenti e irritazioni.

8- Olio di Argan
L’olio di Argan è conosciuto per le sue proprietà nutrienti ed estremamente idratanti e risulta essere un notevole antiossidante, grazie alla presenza al suo interno di vitamina E e grassi insaturi. Contiene schottenolo (sterolo) che gli conferisce un’azione rigenerante e riparatrice della pelle scottata, ustionata o colpita da dermatosi. Grazie alla grande quantità di sostanze insapinificabili (beta-carotene), che gli conferiscono proprietà rigeneranti per la pelle, risulta essere un ottimo alleato per nutrire, ammorbidire, riparare e proteggere l’epidermide dalle aggressioni esterne del sole e del vento.

Gel di Aloe vera

9- Gel di Aloe vera
Il gel di Aloe vera è un gel mucillaginoso ad azione emolliente, lenitiva, idratante, tonificante e cicatrizzante. Viene utilizzato puro per favorire la rigenerazione della pelle. Questa pianta ha infatti la facoltà di penetrare negli strati più profondi dei tessuti del corpo e ha proprietà sfiammanti, antiossidanti e nutrienti. Utile in caso di dermatosi, prurito, piaghe, eritemi, eruzioni cutanee, ulcere cutanee. Molto consigliato nei casi di pelle molto secca e desquamata, pelle matura con rughe, colorito spento, pelle sensibile e irritata. Ottima quindi come lozione doposole, sarà un valido aiuto per lenire e risanare la pelle dopo un'esposizione prolungata ai raggi solari.

Su BioVeganShop potrai trovare tutti questi attivi puri, dei migliori brand eco-bio presenti sul mercato, per coccolare la tua pelle e farla tornare al suo massimo splendore.
 
ellipse dot,point,circle,waiting,typing,sending,message,ellipse,spinner cc-by igf6j3