Shampoo bio e naturali: quale scegliere in base al tuo tipo di capelli

25 febbraio 2022
.
Alla base di una sana e corretta haircare routine troviamo sicuramente l’elemento principe di questo trattamento: lo shampoo. Questo prodotto è fondamentale per la salute e la bellezza dei capelli. Svolge infatti un ruolo primario per la pulizia ed il rispetto del cuoio capelluto e viene utilizzato per eliminare dalla nostra chioma sebo, sporco e micro-particelle presenti nell’aria, causate dall’inquinamento ambientale. Va scelto in base alle diverse tipologie del capello e quindi in funzione dell’azione che svolge, grazie alle diverse materie prime contenute nelle sue formulazioni.

Scegliere uno shampoo adatto al proprio tipo di capelli non è sempre semplice perchè per farlo bisogna valutare tantissimi aspetti: Per trovare il tuo shampoo perfetto, oltre a tenere conto di questi fattori, dovrai per prima cosa capire che questa non sarà solo una scelta di tipo igienico ed estetico, ma soprattutto di salute. Uno shampoo sbagliato e soprattutto non naturale, potrebbe causare irritazione al cuoio capelluto, secchezza ed indebolimento dei capelli. È sicuramente il primo punto fondamentale quindi, quello di evitare prodotti con sostanze chimiche aggressive, come solfati e parabeni, e scegliere sempre alternative che prediligono ingredienti naturali e biologici.

Come scegliere lo shampoo naturale più adatto al tuo capelli

Esistono tanti tipi di shampoo bio e naturali, ed è bene avere una conoscenza precisa di questi prodotti, così da scegliere il più indicato per il tuo tipo di capelli.

- Capelli secchi e sfibrati

Quando si sceglie uno shampoo per capelli secchi e magari sfibrati, spenti e crespi, è bene accertarsi che contenga gli ingredienti adatti, ovvero attivi e sostanze emollienti, addolcenti, con azione idratante, ristrutturante e re-mineralizzante, fondamentali per riportare il tuo capello a essere sano, lucente e forte. Troveremo oli vegetali tra cui Girasole, Cocco, Lino, Mandorle Dolci, Macadamia, Argan, Ricino e Germe di Grano. Tensiottivi delicati come il burro di Karitè. Attivi idratanti come Aloe, glicerina vegetale, acido ialuronico, idrolati rinfrescanti ed estratti naturali addolcenti tra cui Avena, Malva, Ortica, Girasole, Calendula, Lavanda e Arnica. Col passare degli anni la percentuale di persone che presentano capelli secchi sta aumentando drasticamente. Ciò è dovuto, nella maggior parte dei casi, a fattori esterni come il sole, il vento o ad agenti chimici contenuti nei prodotti per capelli tradizionali. Questo prodotto avrà la capacità di migliorare la morbidezza, la lucentezza e l'elasticità dei capelli, aumentandone l'idratazione.

- Capelli normali

La caratteristica fondamentale dello shampoo naturale per questo tipo di capelli è il livello del pH della soluzione che si aggira intorno al valore di 5, che è il valore di pH normale della cute. L’utilizzo di questo prodotto è consigliato appunto a tutte quelle persone che presentano capelli senza nessun tipo di problema. Al loro interno si troveranno ingredienti come Argilla gialla, Avena, Grano, Karitè, Melissa, Arancia, Aloe vera, estratti di foglie di Betulla e Noce e olio di Argan i quali svolgeranno un'azione detergente e purificante, donando alla tua chioma volume e brillantezza.

Lavaggio dei capelli con uno shampoo naturale

- Capelli sottili e danneggiati

Gli shampoo naturali ideali per ridonare lucentezza, corposità e voluminosità alla tua chioma saranno quelli a base di Quinoa, Avena, Macadamia, Tiglio, Aloe vera, Mandorla dolce, Alcanna, Calendula, Magnolia, Altea, Melograno e Vinaccioli. Queste materie prime hanno la capacità di svolgere un’azione riparatrice progressiva, ricostituente, nutriente e condizionante proprio per riportare la chioma a quello che è il suo stato di salute ottimale.

- Capelli grassi

A dispetto di quel che si crede generalmente, se si ha questo tipo di capelli, non bisogna effettuare lavaggi troppo “strong” ma eseguire una detersione delicata con prodotti appositamente studiati per trattare la cute grassa e untuosa. Sono da prediligere shampoo a base di Tea tree, Bardana, Ortica, Rosmarino, Salvia, Limone, Lavanda, Germe di grano, Argilla verde, Farfara, Achillea, Tarassaco, Sandalo, olio essenziale di Arancio dolce, Limone, Lemongrass, Mirto e legno di Cedro. Dall’effetto calmante e lenitivo, svolgeranno un’azione sebonormalizzante sulle fastidiose sensazioni, tipiche della cute grassa. È bene sapere che una maggior produzione di sebo rende i capelli unti e comporta nella persona una sensazione di fastidio e prurito. Inoltre i capelli possono presentare anche un cattivo odore. Uno shampoo naturale per capelli grassi, presentando una percentuale elevata di tensioattivi naturali, contrasterà l'iperproduzione di sebo senza danneggiare il cuoio cappelluto.

- Capelli ricci e crespi

Ricco di attivi vegetali restitutivi ed emollienti, lo shampoo naturale per capelli crespi, svolgerà la funzione di detergere delicatamente la tua chioma mantenendo intatte le difese naturali, proteggendola dall'effetto crespo e prevenendo disidratazione e doppie punte. Al suo interno si troveranno Avena, Altea, Argan, Calendula, Lino, Amla e Avocado.

- Capelli con forfora

Dove si presentano problemi di forfora è bene scegliere shampoo naturali dall’azione purificante, riequilibrante e dermopurificante i quali andranno a migliorare la situazione della tua cute e del tuo capello e svolgeranno quindi un'efficace azione antiforfora. Le principali piante presenti nella loro formulazione saranno: Tea tree, Carciofo, Tarassaco, Geranio, Malva, Bardana, Edera, Ginepro, Betulla, Eucalipto, Equiseto e Ortica.

- Capelli trattati e colorati

Questo tipo di shampoo sarà formulato con ingredienti naturali mirati che prolungheranno la durata del colore dei capelli ravvivandolo, favorendone la luminosità e aiutando la chioma a risultare idratata e nutrita più a lungo. Troveremo al suo interno astratti di Melograno, Quinoa, Limone, Ribes e Mirtillo nero, Olio di Ricino e di Argan, burro di Karitè, Tiglio e Ginseng. Esistono anche shampoo dall’azione riflessante, specifici per la cura dei capelli colorati. In base al colore del tuo capello potrai scegliere quello più adatto e principalmente, al loro interno, saranno presenti estratti vegetali di erbe ayurvediche e hennè dalle proprietà lavanti e riflessanti.

shampoo solido naturale

Shampoo solido: un’alternativa ecologica e senza sprechi per lavare i capelli

Parlando di prodotti green per la cura dei nostri capelli, non possiamo tralasciare il must have a grande richiesta di questo periodo: lo shampoo solido. Per una hair care sempre più eco sostenibile, lo shampoo solido entra di diritto tra i prodotti “zero waste”. Niente pack in plastica, ingredienti naturali e biodegradabili. Invece di presentarsi in forma liquida come gli shampoo tradizionali, il suo aspetto sarà quello di una normale saponetta. È un vero e proprio shampoo con un pH specifico per la cute e formule rigorose, con ingredienti e principi attivi studiati per i vari tipi di capelli. Quasi tutti gli shampoo solidi sono ottenuti per compattamento degli ingredienti: vengono preparati con tensioattivi solidi, oli, burri vegetali, oli essenziali e principi attivi. Queste materie prime, permettono di far avere a questo prodotto un pH meno basico di quello di un comune sapone, cioè simile a quello della nostra pelle, rendendolo così perfetto per detergere i capelli senza renderli crespi e difficili da pettinare. Il suo modo d'uso è molto semplice: dopo aver bagnato bene la chioma, basta frizionarlo leggermente tra le mani o direttamente sui capelli, massaggiando bene e ottenendo così una soffice schiuma. Proseguire poi risciacquando con abbondante acqua. Volendo, come ultimo risciacquo, si possono utilizzare prodotti specifici acidi o sostanze acide come aceto e limone (sempre da risciacquare) e procedere poi con l’uso di un balsamo o una maschera naturali. Questo processo è utile per riequilibrare il pH dei capelli. Un panetto da 100 grammi di shampoo solido in media permetti di lavare i capelli tra 30 a 50 volte. Corrisponde circa a due o tre flaconi di shampoo liquido da 200 ml.

Concludendo diremo quindi che scegliere uno shampoo bio e naturale per la cura dei nostri capelli è la scelta più giusta, perchè oltre a rispettare la nostra salute e l’ambiente, la nostra chioma potrà giovare di tutte quelle componenti naturali presenti nella sua formulazione, che agiranno dall’interno, nutrendo il capello e riparandolo, restituendogli così quella corposità e quella forza che solo i capelli sani mostrano di avere. L’efficacia dello shampoo naturale si manifesterà magari più lentamente di quelli a base chimica, ma gli effetti saranno duraturi e miglioreranno dopo ogni applicazione. Nel nostro e-shop troverai una vastissima gamma di shampoo bio e naturali per ogni tipo di capello… buona scelta!
 
.
ellipse dot,point,circle,waiting,typing,sending,message,ellipse,spinner cc-by igf6j3