Le Erbe Ayurvediche: Erbe indiane per viso e capelli

17 dicembre 2021
.
Considerate benefiche e con proprietà medicamentose, le Erbe ayurvediche venivano molto utilizzate nell’antica medicina indiana. Sono polveri ricavate da varie parti di piante ed erbe (radici, fiori e foglie) che vengono poi essiccate. “Ayurveda” è una parola di origine indiana che significa” conoscere la vita”. Quindi nello specifico conoscere, scoprire e capire l'essere umano, in tutte le sue forme: corpo, mente, sensi e anima. Secondo la tradizione, l’Ayurveda custodisce un sapere millenario che riguarda il benessere del corpo, insieme a quello spirituale e psichico di ogni individuo.

I vari utilizzi delle Erbe ayurvediche

Uno degli utilizzi più comuni delle Erbe ayurvediche è sui capelli, essendo infatti particolarmente note per le loro proprietà lavanti. Ognuna svolge diverse e particolari funzioni che si differenziano in seboregolatrici e antiforfora, anticaduta, condizionanti, volumizzanti, tintorie... ma tutte hanno la particolarità di rafforzare il capello e di conferirne luminosità. Alcune di queste Erbe ayurvediche, applicate come maschere, sono molto efficaci anche per la cura della nostra pelle. Grazie ai loro principi attivi, possono svolgere un’azione ringiovanente e tonificante sull’epidermide di viso e corpo. Ma non solo, possono essere usate anche per trattamenti purificanti e sebonormalizzanti in caso di pelle grassa e impura. Le polveri possono essere utilizzate sia in forma di infuso che come impacchi cremosi. E' possibile combinare l'utilizzo di una o più polveri a seconda delle necessità e dei benefici di cui si vuole usufruire. Potrai trovare i vari step di preparazione e applicazione, in base al tipo di miscela, nell’articolo “Erbe Ayurvediche: come utilizzarle al meglio”.

Le preziose proprietà delle Erbe Ayurvediche

Scopriremo insieme ora alcune delle principali Erbe Ayurvediche e le loro preziose proprietà:

Erbe ayurvediche
 

ellipse dot,point,circle,waiting,typing,sending,message,ellipse,spinner cc-by igf6j3